Il Coordinamento

Il Coordinamento dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio in tutto il Lazio 

Dal 2003, su incarico della Conferenza Episcopale Laziale, il Coordinamento Diocesano dei Gruppi di Preghiera di San Pio da Pietrelcina si occupa dei circa 400 Gruppi presenti in tutto il territorio del Lazio. Il Coordinamento è nato il 6 settembre 2000, con decreto del Cardinale Ruini, per contribuire alla realizzazione degli obiettivi di apostolato e per promuovere l’inserimento dei Gruppi nella pastorale parrocchiale e nelle attività della diocesi di Roma.


Cosa facciamo
Formazione, esercizi spirituali,
incontri e convegni per diffondere
la spiritualità dei Gruppi di Preghiera
APPROFONDISCI

Programmi
Le prossime attività organizzate
e promosse dal Coordinamento Diocesano dei Gruppi di Preghiera
APPROFONDISCI

Gli Scritti
Spunti di riflessione scritti e omelie che puoi scaricare e stampare
APPROFONDISCI


Diverse attività per continuare insieme
ciò che Padre Pio ha creato tanti anni fa

Il Coordinamento Diocesano dei Gruppi di Preghiera di San Pio da Pietrelcina coordina e promuove diverse attività che si possono sintetizzare in alcuni punti.

– Diffonde la spiritualità dei Gruppi di Preghiera promuovendo l’impegno e la gioia della preghiera di riparazione, assicurando l’obbedienza al Papa, al Vescovo, e al Parroco.

– Promuove la carità fattiva e operosa a sollievo dei sofferenti e dei bisognosi. 

– Accompagna il cammino dei Gruppi di Preghiera, affinché siano in comunione con le direttive della fondazione di religione e di culto “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo. 

– Incoraggia la fondazione di nuovi Gruppi e cura la formazione dei Capi Gruppo secondo le linee che hanno ispirato Padre Pio, per sostenere la crescita spirituale nella vita delle parrocchie e nei vari ambienti sociali.

– Organizza giorni di Esercizi Spirituali o giornate di spiritualità, di evangelizzazione e di missione.

– Cura l’organizzazione di incontri di preghiera e di formazione a carattere diocesano.


Celebrazioni, incontri, ritiri
di preghiera e tutte le altre iniziative
dedicate a Padre Pio

Il Coordinamento Diocesano dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio organizza incontri di formazione e momenti di spiritualità per promuovere la preghiera di intercessione, coordina e promuove mensilmente diverse attività che puoi visionare qui o nella pagina News dove viene data tempestiva comunicazione di tutto ciò che viene organizzato presso il Santuario di San Salvatore in Lauro. 


Gli scritti come spunto di riflessione

In questa pagina puoi visionare alcuni scritti, omelie e preghiere che ci hanno ispirato e che riteniamo interessanti, per meditare o per trarre uno spunto di riflessione. I file sono in formato pdf, puoi scaricarli e stamparli per una consultazione offline in un momento successivo.

Circolare gennaio 2014

Gennaio 2014PDF DOWNLOAD


Giornalino giugno 2013

la nostra circolare mensile  PDF DOWNLOAD


Vespri per San Pio da Pietrelcina

Vespri della liturgia delle ore nella Festa di San Pio da Pietrelcina.PDF DOWNLOAD


Veglia per il Transito di Padre Pio

Schema di preghiera per la celebrazione della Veglia del Transito di San Pio da Pietrelcina la sera del 22 settembre.PDF DOWNLOAD


La venerazione delle reliquie dei Santi

Relazione storica del Dott. Stefano Campanella, direttore di Teleradio Padre Pio sulla devozione alle reliquie dei Santi.PDF DOWNLOAD


Omelia scritta da Padre Pio per l’Immacolata

Omelia giovanile scritta da San Pio da Pietrelcina in occasione della solennità dell’Immacolata l’8 dicembre.PDF DOWNLOAD


L’Eucarestia e il sacerdozio

Relazione di Mons. Carmelo Pellegrino, Promotore Generale della Fede presso la Congregazione dei Santi, in occasione di un convegno di studi promosso dalla Pontificia Università Lateranense.PDF DOWNLOAD


Omelia di Canonizzazione di Padre Pio

Omelia di Giovanni Paolo II nella Santa Messa di Canonizzazione di Padre Pio da Pietrelcina, il 16 giugno 2002.PDF DOWNLOAD


Omelia di Beatificazione di Padre Pio

Omelia di Giovanni Paolo II nella Santa Messa di Beatificazione di Padre Pio da Pietrelcina, il 2 maggio 1999.PDF DOWNLOAD