Il sangue, le bende, il mantello,
il guanto e la stola.

Nel Santuario di San Salvatore in Lauro conserviamo alcune preziose reliquie di San Pio da Pietrelcina, spesso chiamato ancora dai suoi fedeli e amici semplicemente “Padre Pio”.

Le reliquie presenti nel Santuario sono oggetti con i quali Padre Pio è entrato in diretto contatto durante la sua vita, come il suo mantello e un guanto che usava per coprire le stigmate, ma vi sono anche custodite alcune bende insanguinate e alcune gocce del suo sangue.

Infine, è anche esposta la stola con cui Padre Pio ha inaugurato la “Casa Sollievo della sofferenza”, il grande centro ospedaliero di San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia, l’opera più nota fra quelle ispirate e sostenute da Padre Pio.

Queste reliquie sono esposte quotidianamente nel Santuario di San Salvatore in Lauro e in particolari occasioni vengono utilizzate per benedire i fedeli.

Per esempio, il 23 di ogni mese – durante la Santa Messa che celebra il giorno dedicato a Padre Pio – il suo mantello viene posto sulle spalle di ogni presente in segno di benedizione.